Trono di Spade, D&D & Malgolan

Sabre Squadron of Non Valley
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 AGOT: mazzi in comune

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Mikiller

avatar

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 06.07.10
Età : 35

MessaggioTitolo: AGOT: mazzi in comune   Mar Mar 22, 2011 12:51 am

Notizia ANSA.
Ieri sera si è tenuto il tanto atteso summit del G4 di AGOT presso la casa di wolly. Alla seduta hanno partecipato il governatore del Sol Levante, Ikarus, il sovrano della Roccia del drago, Wolly ed il terrore dei mari Mikiller. Assente giustificato il senatore Net Coleman, impegnato in azioni diplomatiche presso l'ambasciata di Verona, ed il senatore Sonny, altresì impegnato presso quella di Trento.
La serata ha visto impegnate le fazioni nell'ardua discussione di come gestire la "mescolanza" dei mazzi. Ore di trattazione e telefonate hanno portato ad una linea comune anche se non ancora ufficiale. Fonti attendibili parlano di un brindisi a fine serata per suggellare il trattato appena definito. Qui di seguito un estratto.

1) L'operazione in atto è volta alla creazione di nuovi mazzi e allo sviluppo di quelli gia esistenti basandosi nn più su un concetto di libero mercato e scambio delle carte, ma utilizzando invece un pool di carte concesse in gestione da tutti i giocatori che vogliano mettere in comunione le proprie carte al servizio di tutti.

2) Con questa operazione si perde il concetto di proprietà fisica delle carte. I facenti parte del pool, non hanno più carte proprie, ma possono solo rivendicare la paternità dell'idea che ha portato alla creazione del mazzo. Le carte sono di tutti ed i mazzi sono di tutti. La maggioranza sceglie come e come creare e modificare i mazzi del pool. Questo nn implica che un giocatore non possa decidere di prendersi in carico la gestione e la creazione del mazzo da cima a fondo, disponendo delle carte di tutti i partecipanti. il risultato finale sarà valutato e vagliato dalla maggioranza, così come eventuali modifiche.

3) Il pool è un sistema democratico. Le decisioni vengono prese in collettività e con espressione favorevole della maggioranza dei componenti. Più che da regole di gestione, il pool è regolato dal "buon senso nelle decisioni"; questo implica che la gestione delle carte e dei fintini, la forza o la particolarità di un mazzo, il numero di carte e di terre che necessità è regolato nn tanto da decisioni scritte e immodificabili prese a priori, quanto piuttosto dalla volonta e dal piacere del pool di giocatori.
Rimane tuttavia da considerare che:
- regola fondamentale sulla quale il pool si basa per la creazione dei mazzi rimane quella di creare "mazzi sempre differenti per tipo di dinamica, strategia, carte e sequenza plot utilizzate". Non sono ammessi mazzi troppo simili, salvo decisione diversa del pool.

4) All'atto di fondazione del pool, si identificheranno alcuni mazzi "storici". Tali mazzi saranno soggetti a leggi di salvaguardia e tutela da parte dei membri. Questo implica che nn sono ammesse iniziative private per la modifica di tali mazzi, anzi, aventuali modifiche saranno possibili solo con il parere favorevole della maggioranza e previa consenso. Questo nn vuole essere un limite alla creatività, ma solamente una forma di controllo sulla volubilità di mazzi gia stabili e ben strutturati.

Mik
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mar Mar 22, 2011 2:05 am

Sono emersi tanti dubbi, idee e perplessità, e sarà un'impresa lunga riuscire ad avere una sorta di linea guida ben organizzata su come gestire il tutto. Ma con il tempo e con l'esperienza conto di riuscire a buttare giù un paio di righe ufficiali. Per il momento, mi limiterò a postare in ordine sparso eventuali spunti noti....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mar Mar 22, 2011 2:07 am

Regola d'oro della comunità (cit. Magic Golden Rule): Ogni qual volta la maggioranza vota qualcosa che contraddice una regola base, la maggioranza ha la precedenza.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mar Mar 22, 2011 2:10 am

Regola dei fintini: Ogni carta posseduta dalla comunità è fintinabile 1 sola volta (a parte le terre-mana ed i plot). Se si possiedono N copie di una determinata carta, è possibile quindi fare N fintini.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mar Mar 22, 2011 2:11 am

Principio di realizzazione teorica del deck: Non è possibile inserire originale e fintino relativo nel medesimo deck (vale anche per le terre-mana). Ogni mazzo costruito deve essere - almeno in teoria - realizzabile con le sole carte originali possedute dalla comunità.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Net Coleman
Admin
avatar

Messaggi : 274
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 35

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mer Mar 23, 2011 12:44 am

Il pool è un sistema democratico. Le decisioni vengono prese in collettività e con espressione favorevole della maggioranza dei componenti. Più che da regole di gestione, il pool è regolato dal "buon senso nelle decisioni"; questo implica che la gestione delle carte e dei fintini, la forza o la particolarità di un mazzo, il numero di carte e di terre che necessità è regolato nn tanto da decisioni scritte e immodificabili prese a priori, quanto piuttosto dalla volonta e dal piacere del pool di giocatori.

secondo me questo deve essere il principo base. insomma, se una carta è fondamentale in una combo usata da 2 mazzi completamente diversi, puo essere fintinata anche 2 volte. Secondo me se il mazzo è molto particolare, e si basa su determinate scelte che vengono approvate dalla maggioranza, non vedo la necessità di loccare questo mazzo per via di regole statiche a priori
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://agot.forumativo.com
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mer Mar 23, 2011 2:13 am

Net Coleman ha scritto:
Il pool è un sistema democratico. Le decisioni vengono prese in collettività e con espressione favorevole della maggioranza dei componenti. Più che da regole di gestione, il pool è regolato dal "buon senso nelle decisioni"; questo implica che la gestione delle carte e dei fintini, la forza o la particolarità di un mazzo, il numero di carte e di terre che necessità è regolato nn tanto da decisioni scritte e immodificabili prese a priori, quanto piuttosto dalla volonta e dal piacere del pool di giocatori.

secondo me questo deve essere il principo base. insomma, se una carta è fondamentale in una combo usata da 2 mazzi completamente diversi, puo essere fintinata anche 2 volte. Secondo me se il mazzo è molto particolare, e si basa su determinate scelte che vengono approvate dalla maggioranza, non vedo la necessità di loccare questo mazzo per via di regole statiche a priori

Leggi prima di scrivere... Tipo il post "Regola d'oro" Wink
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Net Coleman
Admin
avatar

Messaggi : 274
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 35

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mer Mar 23, 2011 4:11 am

seb..dico che con quella regola, nn servono altre regole.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://agot.forumativo.com
Ikaros
Admin
avatar

Messaggi : 434
Data d'iscrizione : 28.06.10
Età : 36

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mer Mar 23, 2011 4:22 am

Net Coleman ha scritto:
seb..dico che con quella regola, nn servono altre regole.

Circa, è vero. Ma senza altre regole, ogni decisione deve essere presa con una votazione. Invece se mettiamo giù delle regole generali, si può lavorare con molta più autonomia e velocità, ed il ricorso alla votazione si fa unicamente per "uscire dalle regole"...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Mikiller

avatar

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 06.07.10
Età : 35

MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   Mer Mar 23, 2011 5:05 am

Il discorso è che "nn esistono regole specifiche per la creazione dei mazzi se nn delle limitazioni base dettate dal fatto che si cerca di nn creare mazzi uguali"... nulla vieta come dici tu Net, di usare una stessa carta in due mazzi distinti anche se nn se ne possiede la copia o nn si avrebbe diritto al fintino, purchè sia provata e condivisa dalla maggioranza la necessità di quella carta, vuoi perchè serve per una combo o per il completamento di una dinamica...

ma una considerazione al numero di fintini e alle linee guida generali la si deve fare... tanto per darsi uno stile generale e comune... che cmq, ripeto può essere infranto se tutti concordi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: AGOT: mazzi in comune   

Torna in alto Andare in basso
 
AGOT: mazzi in comune
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Trono di Spade, D&D & Malgolan :: Trono di Spade :: Discussioni ad minchiam-
Andare verso: